PROFILO DELL'AZIENDA

- LINEA VETROCAMERA E ACCESSORI

- LINEA LAMINATO/STRATIFICATO

- LAVATRICI VERTICALI/ORIZZONTALI/JUMBO

- SISTEMI DI MOVIMENTAZIONE, CONVOGLIATORI, TRANSFER

 

ZONA DI SVOLGITURA PVB E

ASSEMBLAGGIO

LINEA LAMINATO/STRATIFICATO

 

FUNZIONAMENTO:

Dopo il posizionamento automatico del primo vetro nella posizione di zero della zona di assemblaggio, si può procedere all'operazione di stesura manuale del PVB (in alternativa la stesura può essere fatta in automatico con sistema a pinza); raggiunta la lunghezza desiderata, verrà effettuato il taglio del film di PVB attraverso l'apposito sistema automatico; quindi, dopo lo start dell'operatore, arriverà, trasportato dal sistema aereo a ventose, il secondo vetro, che verrà poi appoggiato in asse sopra al primo e quindi accoppiato. Il pannello assemblato verrà poi rifilato (manualmente) e trasportato dagli appositi rulli nella zona di riscaldamento e pressatura.
Per una maggiore versatilità e per una produzione off-line, è stata concepita una zona di svolgitura, stesura e accoppiamento supplementare (OPTIONAL) per vetri "fuori standard" (curvi, sagomati, forati), che verranno laminati tramite sacco barriera/sistema con vuoto.

 

CARATTERISTICHE E DETTAGLI:

  • Stenditura PVB in automatico (OPTIONAL) tramite sistema a pinza, che afferra il foglio di PVB e lo stende per la lunghezza del vetro impostata, il foglio verrà poi tagliato automaticamente tramite la taglierina; con la stesura automatica tutti i processi avvengono in automatico: il prelevamento e l'arrivo nel convogliatore di assemblaggio del primo vetro, la stesura del PVB su di esso, il taglio del PVB a misura desiderata (impostata), il prelevamento del secondo vetro e l'assemblaggio con il primo.
  • Sistema di svolgitura, con n° 4 (o più fino a 16) supporti porta rotoli PVB motorizzati (si possono utilizzare rotoli di PVB interfogliato o refrigerato di differente spessore, larghezza, colore; con diametro massimo 500 mm), con n° 4 (o più fino a 16) rulli per recupero interfoglio, attraverso questo sistema sono sempre pronte per la lavorazione tutte le bobine di PVB e non ci sono perdite di tempo nella selezione dei rulli di PVB; con più di 4 supporti porta rotoli PVB è consigliato il sistema di svolgitura aereo, sopra la zona di accoppiamento, con struttura portante in ferro verniciato, soppalco calpestabile e apposita scaletta di accesso; la svolgitura e la riavvolgitura del PVB e dell'interfoglio sono automatiche, e la velocità è regolabile elettronicamente; taglierina automatica per taglio in lunghezza del PVB; taglierina automatica per il taglio in larghezza del PVB (OPTIONAL), l'operazione di taglio è fatta automaticamente durante la svolgitura del PVB, la misura del taglio è regolabile manualmente con l'aiuto di una riga metrica.
  • Barra antistatica su svolgitore PVB (OPTIONAL), per tenere pulito il film di PVB ed evitare problemi durante la stesura del film, la pellicola di PVB è carica di corrente elettrostatica, che può causare avvallamenti del film durante la stesura (specie nel caso in cui la stesura è automatica, dove l'operatore non compie controlli e aggiustamenti), questo può provocare problemi durante il processo di riscaldamento e pressatura.
  • Tavolo assemblaggio sagomato, con 2 rientri su un lato, per facilitare la lavorazione di vetri di dimensioni ridotte; è prevista inoltre una ribaltina (parte abbattibile del tavolo assemblaggio), per poter permettere il passaggio dell'operatore da un lato all'altro del tavolo, in modo da facilitare le operazioni di svolgitura/stesura/rifilatura/assemblaggio; luci per controllo pulizia vetro sotto la zona di assemblaggio.
  • Sistema di rifilatura per vetri piccoli, costituito da un piano con sfere piroettanti che si solleva tramite meccanismo pneumatico, comandato da apposita pedaliera; sistema molto utile che semplifica la rifilatura; ruotando il vetro, un solo operatore può eseguire l'operazione.
  • Sollevatore elettrico e apposito carrello (OPTIONAL) per eseguire le operazioni di carico/scarico delle bobine di PVB sullo/dallo svolgitore.
  • Sistema di svolgitura, stesura e accoppiamento supplementare per vetri "fuori standard" (OPTIONAL): svolgitore con n° 2 supporti porta rotoli e con n° 2 rulli per recupero interfoglio; taglierina automatica per taglio in lunghezza del PVB; tavolo per assemblaggio/rifilatura in ferro verniciato con apposite conformazioni, superficie di appoggio del PVB in materiale plastico specifico per l'applicazione e dotato di ruote per la movimentazione; struttura in ferro verniciato per "appendere" i fogli di PVB già tagliati e preparati per la stesura.
  • Sistema di pre-taglio del PVB (OPTIONAL) per preparare i fogli di PVB già tagliati a misura e pronti per essere posizionati sul vetro per la laminazione; questa strumento è composta da: svolgitore PVB, taglierine automatiche (sulla larghezza e la lunghezza del PVB), sistema di stesura automatica del PVB, tavolo per stoccare i fogli di PVB pre-tagliato; l'operatore imposta il tipo di PVB ed il numero di pezzi da preparare, poi la macchina automaticamente svolge, stende sul tavolo di stoccaggio, taglia i fogli di PVB richiesti; un PLC controlla i movimenti.
  • Convogliatori con traino, motoriduttore ed inverter indipendente per regolare la velocità di lavoro.

 

 

LISEC COSTRUZIONE MACCHINE ITALIA S.R.L.

VIA AQUILEIA 14

31048 OLMI DI S. BIAGIO DI CALLALTA (TV)

ITALY

P. IVA 03289430260

TEL +39 0422 794111 FAX +39 0422 794191

E-mail info@liseccmi.com